Scienze dell'Alimentazione e della Salute

Il Corso di Studio in Scienze dell’Alimentazione e della Salute è un corso di studio magistrale ad accesso libero, con un limite annuale di 65 studenti, della durata di due anni. Il corso permette di formare dei professionisti in grado di stabilire significative correlazioni tra qualità degli alimenti, nutrizione, salute e benessere, in modo da ottenere approcci culturali innovativi, multidisciplinari, che permettono di integrare le conoscenze del percorso del prodotto alimentare fino alle ricadute in ambito biomedico.

SCHEDA SINTETICA

Classe di laurea: LM-61 Classe delle lauree magistrali in Scienze della nutrizione umana
Tipo di Corso: Corso di Laurea Magistrale
Crediti: 120 CFU
Durata del Corso: 2 anni
Modalità di accesso: accesso libero, con prova supplementare per votazione inferiore a 95/110.

 

Sbocchi professionali

Il laureato in Scienze dell’Alimentazione e della Salute svolge la sua attività professionale inerente la valutazione delle caratteristiche degli alimenti e l'applicazione delle metodiche atte a valutare la sicurezza alimentare ed il loro consumo umano, presso enti pubblici e privati. Il Biologo nutrizionista a latere della attività professionale, può svolgere ruoli nella gestione di società di consulenza del sistema agroalimentare, nella formazione in tema di qualità e sicurezza alimentare, nella gestione e controllo della qualità e dei processi in ambito industriale e consulenza presso laboratori di analisi. Inoltre garantisce la progettazione di programmi alimentari e nutrizionali e nella ricerca scientifica applicata al settore dell'alimentazione e della nutrizione.

 

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Salute è ad accesso libero. L'ammissione è condizionata da una prova di ingresso (per votazioni inferiori a 95/110) su discipline indicate dal Consiglio del Corso di Studi al fine di accertare un'adeguata preparazione sulle materie biomediche caratterizzanti. Possono essere ammessi candidati che siano in possesso di uno dei seguenti titoli come Laurea in Dietistica, in Scienze e Tecnologie Agro-alimentari, in Biotecnologia, in Scienze Biologiche, Lauree Magistrali in Biologia, in Biotecnologie, in Farmacia e Farmacia industriale, in Scienze e Tecnologie Alimentari, in Scienze e Tecnologie Agrarie.

Cosa si studia

Le tematiche specifiche approfondite nei singoli settori disciplinari è finalizzata a un approccio integrato sui problemi legati alla qualità e alla sicurezza alimentare, alla nutrizione umana e clinica, al ruolo degli alimenti funzionali, dei novel food e dei nutraceutici come da Normativa Europea. Il fine è quello di garantire l'acquisizione di nuove tecniche analitiche strumentali e di valutazione per processi e prodotti, con particolare riferimento a sicurezza e qualità nutrizionale degli alimenti e nel campo della prevenzione delle malattie.